La chirurgia ricostruttiva ossea - Safecut®

Oggigiorno soddisfare le esigenze estetico funzionali dei pazienti impone il dover intraprendere la strada della terapia ricostruttiva per un corretto posizionamento implantare ed un rapporto del restauro protesico coerente con l’aspetto della dentatura naturale.

L’approccio moderno si basa sull’utilizzo di osso autologo associato a tecniche rigenerative predicibili e riproducibili al fine di ottimizzare il risultato estetico-funzionale del trattamento. Necessario è quindi avere una strategia clinica di gestione dei deficit ossei, dai più limitati in termini volumetrici sino a quelli più complessi, seguendo un percorso il cui filo conduttore è la predicibilità e ripetitività del risultato terapeutico.

Di fondamentale importanza è il trattamento dei difetti negli impianti post-estrattivi immediati, la gestione dei tessuti molli come base per il successo rigenerativo, i protocolli chirurgici per la riabilitazione dei difetti orizzontali e verticali.

Il prelievo osseo computer guidato che rivoluziona la procedura superando le difficoltà ed i limiti delle tecniche tradizionali.