Servizi

Attraverso queste nuove tecnologie, l’odontoiatra ha la possibilità di visualizzare a video ed in tre dimensioni le anatomie del paziente quali arcate dentali, masticazione, ossatura e pareti gengivali (che con il metodo tradizionale necessitavano di giorni per il solo sviluppo dei modelli in gesso) gestendo poi tramite software dedicati le informazioni e permettendo la pianificazione degli interventi con estrema precisione in termini di efficacia ed efficienza tecnica ed estetica.

L’applicazione del flusso digitale, rispetto alle pratiche tradizionali, permette di eseguire interventi più sicuri (perché pianificati anticipatamente), veloci (perché tutto viene calcolato preventivamente), precisi, meno invasivi e dai decorsi post-operatori clinicamente migliori e meno dolorosi.